LITTLE STEVEN & THE DISCIPLES OF SOUL IN ESCLUSIVA ITALIANA ALLA 38esima EDIZIONE DEL PISTOIA BLUES

Little Steven, storico collaboratore e chitarrista di Bruce Springsteen, ha riunito i Disciples of Soul e terrà un unico concerto italiano il 4 luglio al Pistoia Blues.

Steve Van Zandt (suo vero nome) della E Street Band, anche attore e produttore di successo, torna nei panni di leader della sua band esattamente dopo 25 anni di assenza ed una interminabile serie di concerti nel mondo con il Boss. La data del 4 luglio, anniversario dell’indipendenza americana, colora ulteriormente lo spettacolo italiano che si preannuncia, soprattutto per gli springsteeniani irriducibili, un evento unico.
Senza dimenticare le origini di Steven, solo uno dei numerosi elementi della E Street Band a vantare concrete origini italiane.
Autore di una musica diretta con influenze soul e rhythm and blues, “Miami” Steve Van Zandt, diventato strada facendo Little Steven ma nato Steven Lento ha riunito i pirotecnici Disciples of Soul con cui ha pubblicato 5 album in passato. Famoso nel mondo per la sua bandana da pirata in testa, ormai suo marchio distintivo, ha annunciato recentemente il suo rientro in studio di registrazione per tornare alle radici del “Rhythm and Blues” e lavorare al suo primo album da solista dopo 15 anni. Tra i più fedeli musicisti accanto a Bruce Springsteen sin dalle prime apparizioni giovanili, Steven Van Zandt inizia la sua carriera da solista negli anni ’80. Dall’aprile 2002 conduce il programma radiofonico settimanale Little Steven’s Underground Garage, trasmesso in oltre 200 stazioni americane e internazionali, durante il quale accompagna i suoi ascoltatori in un viaggio di due ore alla scoperta delle perle musicali di sessant’anni di rock’n’roll, lasciando anche spazio alle band emergenti di ogni parte del mondo.

I biglietti per il concerto di Little Steven & The Disciples of Soul saranno in vendita da mercoledì 22 febbraio (ore 11) su  www.ticketone.it, www.boxofficetoscana.it con prezzi a partire da 35€ +dp.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

IL CANTAUTORE TOM ODELL AL PISTOIA BLUES IL 14 LUGLIO

Il 14 luglio sarà Tom Odell il protagonista sul palco di Piazza Duomo.
Il giovane cantautore britannico si inserisce nel filone dei cantautori in ascesa come Passenger e Hozier che il Festival ha ospitato negli anni precedenti.

Scoperto da Lily Allen e arrivato ai vertici delle classifiche inglesi con gli ultimi due lavori, Odell terrà l’unico show estivo italiano a Pistoia (mentre tra pochi giorni sarà all’Alcatraz di Milano). L’artista presenterà l’ultimo lavoro “Wrong Crowd” (Columbia / Sony) oltre ai successi dei suoi esordi tra cui il singolo “Another Love”.
Prodotto da Jim Abbiss (Arctic Monkeys, Kasabian, Adele) “Wrong Crowd” è il secondo album in studio di Tom Odell e segue di tre anni il disco di debutto “Long Way Down”, con il quale il giovanissimo cantautore britannico si è imposto all’attenzione di pubblico e critica internazionali.
Del nuovo album Tom Odell racconta: «volevo che il suono di queste canzoni fosse maestoso, grandi archi e melodie che enfatizzassero le canzoni, ricche di musicalità senza trattenere nulla». Ne è una prova “Magnetised”, il singolo che ha anticipato l’uscita del disco, un glorioso ed esplosivobrano pop dai ritmi incalzanti.
Vincitore del BRIT Awards Critic Choice del 2013, con “Long Way Down” Tom Odell ha venduto oltre un milione di copie e conquistato il prestigioso Ivor Novello Award come Songwriter Of The Year.

I biglietti per il concerto di Tom Odell saranno in vendita da venerdì 10 febbraio su www.ticketone.it, www.boxofficetoscana.it con prezzi a partire da 22€ +dp.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

FRANCO BATTIATO IN CONCERTO CON LA PRESTIGIOSA ROYAL PHILHARMONIC CONCERT ORCHESTRA

IMPORTANTE ANTEPRIMA AL PISTOIA BLUES IL 28 GIUGNO: FRANCO BATTIATO IN CONCERTO CON LA PRESTIGIOSA ROYAL PHILHARMONIC CONCERT ORCHESTRA.

Si aggiunge un altro importante appuntamento alla 38esima edizione del Festival: il 28 giugno sul palco di Piazza del Duomo a Pistoia Franco Battiato terrà un imperdibile concerto accompagnato dalla celebre Royal Philharmonic Concert Orchestra.
L’eclettico cantautore siciliano riprenderà i sui brani più famosi accompagnato della prestigiosa orchestra londinese diretta da Carlo Guaitoli. Arricchirà lo spettacolo anche Angelo Privitera, celebre tastierista italiano.
Cantautore atipico, sperimentatore, intellettuale ed instancabile studioso, Battiato ha composto ed interpretato pietre miliari della musica italiana da “L’era del cinghiale bianco” a “Bandiera Bianca”, da “Cuccurucucù” a “Centro di gravità permanente” per poi arrivare a “Voglio vederti danzare” o alla celebre “La cura”. Ha pubblicato 28 album in studio oltre a numerosi live e raccolte con diverse case discografiche.

La Royal Philharmonic Concert Orchestra (con cui il cantautore ha già collaborato) in passato ha accompagnato diversi artisti di fama internazionale come José Carreras o Luciano Pavarotti, ma anche icone della cultura pop come Burt Bacharach, Tina Turner, Henry Mancini, Liza Minnelli, Sting e Stevie Wonder.

I biglietti saranno in vendita dalle ore 11 di martedì 31 gennaio su: ticketone.it e Box Boxoffice Toscana (boxol.it), con prezzi a partire da 40€ +dp.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

I GOGOL BORDELLO ALLA 38° EDIZIONE DEL PISTOIA BLUES

Si arricchisce di una nuova serata dalle atmosfere balcaniche il Pistoia Blues 2017: protagonisti della serata del 12 luglio saranno i Gogol Bordello, la band “gipsy” più amata al mondo.
La band newyorkese di origine ucraina miscela la musica gitana con il rock, il punk ed il reggae. La formazione capitana da Eugene Hutz ha già nove album in studio ed una carriera costellata di travolgenti performance in giro per il mondo tra cui la celebre esibizione insieme a Madonna in occasione del Live Earth del 2007. In attesa della pubblicazione del nuovo decimo album di inediti previsto entro l’estate la band porterà la propria carica live sul palco di Piazza Duomo per quella che vuole essere una serata all’insegna del divertimento con il loro mix di violini elettrici, percussioni tribali e chitarrate graffianti.
Si tratta della prima nazionale del tour estivo in esclusiva per il centro-sud Italia.
La band è completata da
Sergey Ryabtsev (violino);
Pedro Erazo-Segovia (percussioni);
Elizabeth Sun(percussioni, voce);
Pasha Newmer (seconda voce, fisarmonica);
Michael Bernard Ward (chitarra);
Thomas ‘Tommy T’ Gobena (basso);
Oliver Francis Charles (batteria).

I biglietti per il concerto dei Gogol Bordello del 12 luglio 2017 sono in prevendita da oggi su
www.ticketone.it, www.boxofficetoscana.it al prezzo di 15€ +dp.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

PAUL WARREN PROJECT – SANTOMATO LIVE E PISTOIA BLUES INSIEME IL 10 FEBBRAIO

Nel ricco cartellone di eventi collaterali durante l’anno di Pistoia Capitale della Cultura 2017, si aggiunge lo spettacolo del celebre chitarrista blues Paul Warren che si esibirà presso il Santomato Live di Pistoia venerdì 10 febbraio 2017 con la sua band denominata The Paul Warren Project.

Il chitarrista statunitense già a fianco di Rod Steward, Temptations, Ray Manzareck dei Doors, Tina Turner, Joe Cocker e moltissimi altri grandi della musica internazionale, porterà alcuni classici del rock intervallati dai brani del suo ultimo album di inediti “Round Trip”. Il concerto nasce dalla collaborazione dell’Associazione Blues In, organizzatrice del Pistoia Blues, con il Circolo Arci Santomato Live ed è parte di un percorso che durerà tutto l’anno dove il festival Blues si diffonderò in città sia coinvolgendo spazi diversi che in periodi precedenti e successivi a quello estivo.

Il Circolo Arci Santomato è a Pistoia in via Montalese 25/A.

Inizio spettacolo ore 21:30 con ingresso a 12€.

Possibilità di cena a buffet su prenotazione 333 4657051 – 0573 479957 dalle ore 20:00.

Info: www.pistoiablues.comwww.santomatolive.it

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

THE JESUS AND MARY CHAIN IL 7 LUGLIO A PISTOIA

A due anni di distanza dal loro ultimo tour mondiale The Jesus and Mary Chain saranno al Pistoia Blues il 7 luglio.

Con il loro atteggiamento, sempre in guerra con il mondo, e gli abiti scuri, la band è diventata una vera e propria icona di stile. Punto di riferimento della scena musicale londinese post Sex Pistols, ispirati a The Stooges e Velvet Underground, la band ha dato vita a un nuovo genere musicale, lo shoegaze, diventando punto di riferimento di band come My Bloody Valentine e Slowdive. Poche band hanno lasciato un segno nella storia dalla musica come The Jesus and Mary Chain. Band cult degli anni Ottanta, con il loro stile e la loro musica hanno rivoluzionato la scena musicale di un’intera generazione.

A 19 anni dall’uscita del loro ultimo album, Munki, la band dei fratelli Reid annuncia l’uscita del loro settimo lavoro in studio. Anticipato dal singolo Amputation, l’album uscirà a Marzo.

Prezzo biglietto: parterre 30 euro + d.p. e tribuna numerata 35 euro + d.p.
Prevendite disponibili su Ticketone (ticketone.it) Boxoffice Toscana (boxol.it) da venerdì 13 Gennaio alle ore 11.00

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

JOHN MAYALL. IL LEGGENDARIO BLUESMAN A PISTOIA IL 23 FEBBRAIO

L’indiscussa star del blues made in UK, John Mayall, torna in Italia a un anno dall’ultimo concerto.

L’artista sarà a Pistoia giovedì 23 febbraio 2017 al Teatro Manzoni come concerto anteprima al Pistoia Blues 2017

Con oltre cinquant’anni di carriera alle spalle, si può dire che John Mayall sia un pezzo di storia del blues inglese: a partire dalle prime aperture dei tour britannici di mostri sacri quali John Lee Hooker, Sonny Williamson e T-Bone Walker fino alla formazione di quella fucina di talenti che sono stati i Bluesbreakers, Mayall non ha mai smesso di mescolare con la sua chitarra i mondi di jazz, rock e blues avvalendosi di co-piloti di spicco come Blue Mitchell, Red Holloway e molti altri; a coronamento di mezzo secolo di musica, lo scorso maggio Mayall ha fatto il suo ingresso nella Blues Hall Of Fame.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

APERTE LE ISCRIZIONI A OBIETTIVO BLUESIN 2017

Riparte Obiettivo Bluesin, il contest dedicato alle band emergenti italiane che propongono brani originali di genere rock, blues e affini e che permette l’accesso al cartellone del Pistoia Blues Festival 2017. (LE ISCRIZIONI CHIUDONO IL 10 MARZO 2017)

L’iscrizione è totalmente gratuita. Una prima selezione avverrà in base al materiale audio inviato secondo le modalità indicate di seguito (vedi regolamento). Le band scelte potranno esibirsi durante la primavera presso locali di musica dal vivo dislocati in varie parti d’Italia. Le band selezionate parteciperanno ad una serata Finale da cui saranno decretati i vincitori che suoneranno sul main stage del Festival.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter